Wentworth Miller racconta il tentato suicidio

imagesDurante la cena per la Human Rights Campaign di Seattle, Wentworth Miller, l’attore celebre per la serie tv “Prison Break”, ha rivelato nel suo discorso di aver tentato di suicidarsi più di una volta prima di fare coming out riguardo la sua sessualità.

Il 41enne, ha raccontato: “La prima volta che ho cercato di uccidermi è stato a 15 anni. Ho aspettato che i miei familiari uscissero di casa e io fossi solo in casa e ho ingoiato una bottiglia di pillole. Non ricordo cosa è successo i giorni dopo ma sono piuttosto sicuro che il successivo lunedì mattina fossi sull’autobus diretto a scuola facendo finta che tutto fosse ok”.

La star ha anche ammesso di essere stato molto nervoso quando pensava di dichiarare la sua omosessualità all’inizio della carriera: “Ho avuto diverse opportunità per dire la verità, cioè che sono gay, ma ho scelto di non farlo. La mia famiglia e i miei amici lo sapevano, ma non il pubblico. Ho scelto di mentire quando ho pensato alla possibilità di uscire allo scoperto, che impatto avrebbe avuto questa cosa sulla mia carriera per cui ho lavorato così duramente; ero pieno di paura”. Miller ha fatto ufficialmente coming out lo scorso 21 agosto in una lettera indirizzata agli organizzatori del St. Petersburg International Film Festival a cui non ha partecipato a causa delle leggi anti-gay russe. Oggi Wentworth Miller si batte per i diritti dei gay nel mondo

Written By
More from la redazione

Nola,grande attesa per la finalissima di Mr HWT ed ultima tappa del concorso Miss Blumare

Domenica 29 settembre in piazza Duomo a Nola si terrà un doppio...
Read More