Lodi svela la sua parte sexy…a scopo benefico

Le dodici protagoniste del Calendario benefico Artemis, tutte lodigiane tutte semplicemente sexy e bellissime, che si sono spogliate per una giusta causa.

Di professione sono impiegate, commesse, bariste alcune ancora studentesse. Ma per una notte, si sono improvvisate modelle e hanno posato, completamente nude per le vie di Lodi. Non tutti hanno approvato l’iniziativa, infatti, le proteste non si sono fatte attendere; in prima linea il comitato per i diritti delle donne “Se non ora quando”.

Claudio Gusmaroli, è il giovane e talentuoso fotografo di moda, che le ha immortalate, ed ha subito sottolineato l’inutilità della polemica e a Tgcom24 ha spiegato come le ragazze, tutte volontarie, abbiano lavorato con entusiasmo, spogliandosi non per mettersi in mostra, bensì per una giusta causa.

E allora ben venga anche questo, l’Artemis Benefic Calendar, 12 mesi dedicati alla città di Lodi, alle sue bellezze artistiche e alle sue sexy concittadine. Che in una notte limpida hanno posato, per le vie della piccola cittadina lombarda, senza veli, così come mamma le ha fatte. Belle, semplici, sinuose, ammiccando sensuali all’obiettivo del fotografo.
12 mesi quindi per valorizzare, e non mercificare la bellezza femminile e compiere al contempo una buona azione. Il calendario infatti sarà messo in vendita in 200 copie numerate, con un’offerta a partire da 20 euro e il ricavato sarà devoluto all’associazione Leila che sostiene progetti di sviluppo rivolti a donne e bambini in India.

Written By
More from la redazione

Addio alla piccola Dalia

La piccola è deceduta al policlinico Gemelli di Roma. Era giunta in...
Read More