Selena Gomez ha rischiato di morire dopo il trapianto di rene

Sono trascorsi cinque mesi da quando Selena Gomez ha subito un trapianto di rene necessario per salvarla dalla malattia contro cui combatteva da anni.
Fortunatamente, l’operazione è riuscita alla perfezione e fondamentale è stato il supporto ricevuto dall’amica Francia Raísa, donatrice dell’organo che le ha garantito di scongiurare quell’incubo.
Adesso che la cantante è fuori pericolo, a W Magazine la ragazza ha raccontato la paura successiva all’intervento, quando si è temuto ancora una volta per la vita di Selena a causa di una vena che si è rotta nel tentativo di girarsi nel letto.
“Non volevo mangiare, non volevo bere e anche Selena ha avuto complicazioni” – ha ricordato Raisa – “Mi ero appena svegliata poche ore dopo il nostro intervento quando ho ricevuto un messaggio da lei che mi diceva, ‘ho davvero paura’. Il mio rene era molto attivo e quando si è girata le si è rotta una vena”.

“L’hanno dovuta operare d’urgenza e le hanno tolto una vena dalla gamba per ricostruirne un’altra e mantenere il mio rene al suo posto. Avrebbe potuto morire” ha confidato Francia, grande amica da quasi un decennio della popstar alla quale adesso, dopo questa esperienza, è legata più che mai.
selena gomez - SKUP.jpg
Stefano Iorio
La Redazione

Written By
More from la redazione

Pamela Anderson ha deciso di darci un taglio

L’ex bagnina bionda ha deciso di accorciare in modo radicale i suoi...
Read More