I cibi che fanno bene al seno e lo rassodano

esercizi-per-il-seno - SKUP
Cosa mangiare per avere un seno giovane e tonico? Per contrastare gli inestetismi che colpiscono questa zona del corpo bisogna fare molta attenzione a quel che si porta in tavola.

Una corretta alimentazione è indispensabile per mantenere la pelle elastica, a maggior ragione quella particolarmente delicata della scollatura. La buona notizia è che la dieta mediterranea è un elisir di bellezza per il seno dal momento che è ricca di cibi che contribuiscono a mantenerlo in forma.

Un regime alimentare che aiuti il seno a combattere il tempo non può prescindere da un buon apporto di antiossidanti, vitamine, minerali, lipidi e proteine. A questo si devono associare delle buone abitudini come evitare l’eccessiva esposizione solare, applicare delle creme idratanti, eliminare il fumo, fare degli esercizi rassodanti, praticare attività fisica, evitare oscillazioni repentine di peso e diete drastiche che possono causare al seno svuotamento, perdita di tono e il formarsi di antiestetiche smagliature.
No inoltre alle diete monotematiche o all’eliminazione dei grassi: il seno(come il resto del corpo) ha bisogno di varietà per poter attingere a tutti i principi nutrizionali di cui necessita. Si tratta poi di un tessuto adiposo, anche questo aspetto va tenuto in debita considerazione prima di affrontare diete troppo restrittive e che demonizzano i lipidi.
Ma quali sono gli alimenti che aiutano il seno a restare bello e sodo? In primo luogo l’acqua: idratarsi è fondamentale per l’elasticità e la tonicità della pelle. Via libera poi ai cibi ricchi di acidi grassi buoni, come gli Omega3 che si trovano nel pesce azzurro (fra cui sgombri e sardine). Sì all’olio extravergine d’oliva, oltre a contenere acidi grassi essenziali, è una fonte della preziosa vitamina E, che svolge un’azione anti age. Bene gli alimenti con vitamina A, come frutta, verdura, olio di fegato di merluzzo e uova, questa vitamina contrasta efficacemente l’invecchiamento cellulare e favorisce la rigenerazione della cute.
Da non trascurare poi patate, frutta fresca, peperoni, broccoli, cavoli, pomodori e tutti quegli alimenti in cui è presente la vitamina C, antiossidante per eccellenza, in grado di proteggere la pelle e mantenerla sana, giovane e tonica. A proposito di pomodori, è bene sapere che sono dei veri alleati della bellezza dal momento che contengono il licopene, potente antiossidante, in grado di stimolare la sintesi di collagene e acido ialuronico (sostanze indispensabili per mantenere l’aspetto della pelle giovane) e di ostacolare l’assottigliamento cutaneo.
Un occhio di riguardo meritano i mitilli (come cozze, ostriche e vongole) per il loro apporto di zinco, utile per mantenere la cute in salute. La frutta secca (mandorle, nocciole e noci) è un toccasana per l’organismo dal momento che sono fonti di minerali, calcio e magnesio soprattutto, che contribuiscono a sostenere il tono muscolare e quindi ad avere un seno alto e sodo.
Sì a crostacei, frutti di mare, cereali integrali, latte e derivati che apportano selenio, prezioso alleato dell’elasticità cutanea. Da non dimenticare poi le proteine (carne preferibilmente bianca, pesce, uova, legumi), fondamentali per la tonicità di muscoli e tessuti.
Gennaro Sannino
La Redazione

Written By
More from la redazione

Caterina Balivo nello studio di ‘Detto Fatto’ con la sciarpa del Napoli per feteggiare la vittoria contro la Juventus

Caterina Balivo ha festeggiato la vittoria del Napoli nel match contro la Juventusportando la sciarpa della sua squadra...
Read More