Cesare Bocci vince Ballando con le stelle 2018 e fa commuovere tutti danzando con la compagna Daniela Spada, colpita da un ictus dopo il parto della figlia Mia 18 anni fa

 

Cesare Bocci vince a sorpresa Ballando con le stelle 2018. Batte Francisco Porcella e Gessica Notaro. L’attore commuove la giuria, prende per mano la compagna Daniela Spada e danza con lei, una ‘guerriera’. Gli ascolti dello show di Rai Uno di Milly Carlucci volano, il programma trionfa con 3 milioni e 943 mila spettatori, per il 24.7 di share contro il 23,01% di Amici.

Cesare Bocci vince Ballando con le stelle 2018, fa il giro di valzer con la donna che gli è accanto da tanto tempo, un momento romantico che diventa ancora più importante perché Daniela diciotto anni fa è stata colpita da un ictus. Un medico le disse che non avrebbe mai più camminato. Un’embolia post-parto ha provato ad abbattere Daniela una settimana dopo la nascita della loro primogenita Mia. Aveva 36 anni e con Cesare stavano insieme da otto.

Il suo grande amore è una ‘guerriera’Cesare Bocci vince Ballando con le stelle 2018 anche grazie alla sua grande umanità e all’amore vero, quello che lo lega a lei. Tutti si commuovono, le lacrime scendono sul volto della giuria e del pubblico. L’attore è felice.

“Questi tre mesi sono stati un susseguirsi di emozioni fortissime che non mi aspettavo assolutamente quando ho scelto di partecipare a Ballando con le stelle, ma è una gioia che abbiamo condiviso tutti insieme con gli altri concorrenti. Tra noi non c’è stato un filo d’invidia, si è creato qualcosa di molto bello che ancora fatico a realizzare”, dice a caldo al Corriere della Sera, subito dopo aver alzato la coppa.

“Lavorare al fianco di ballerini professionisti mi ha fatto vedere come questi artisti, questi atleti vadano avanti sempre e comunque. Con Alessandra Tripoli, la maestra di ballo con cui mi sono allenato, mi capitava di vedere i suoi piedi che sanguinavano, perché magari veniva da me dopo aver finito i suoi allenamenti. C’erano le gocce di sangue per terra e lei continuava come niente fosse. Se a noi attori si spezza un’unghia blocchiamo tutto perché non riusciamo più a concentrarci. Ecco, quello è stato un insegnamento straordinario che prima avevo avuto solo dalla mia compagna Dani”, continua.

Con Daniela l’unione dura da 25 anni. Sul ballo con lei spiega: “Nessuno di noi lo sapeva. Indossavo delle cuffie in cui andavano gli Ac/Dc e fino all’ultimo non ho realizzato nulla. Quando l’ho vista sono rimasto scioccato. Per me è stato un regalo. Non era più successo da dopo il suo ictus. A lei prima piaceva molto ballare, andavamo assieme, ci divertivamo. Poi non è più successo anche se le rimane il ritmo dentro: se siamo a qualche festa le basta stringermi il mignolo per iniziare a muoversi”. Ora desidera continuare a danzare insieme a lei.

Catapano Carmine Vincenzo

La Redazione

Written By
More from la redazione

WhatsApp a pagamento: la truffa che svuota il conto corrente

Whatsapp è nuovamente protagonista di una truffa, ma questa volta il messaggio...
Read More