Niente più inquinamento a Milano

FOTO PRESA DAI SOCIAL

Dall’anno prossimo a Milano, ci sarà una zona a bassa emissione, non sarà più permessa la circolazione delle auto maggiormente inquinanti.

Il tutto sarà controllato attraverso l’installazione di oltre cento telecamere di sorveglianza, e per eventuali contravventori ci sarà una sanzione da pagare di 80 euro.

Questa zona sarà denominata Area B, e tale provvedimento andrà in vigore dal 21 gennaio 2019.

L’area B di Milano, nuova zona a bassa emissione, non permetterà la circolazione delle auto più inquinanti a partire dal prossimo anno.

I veicoli ritenuti inquinanti, saranno esclusi da tale Area dal lunedi al venerdi dalle 7.30 alle 19.30, e sono quelli a benzina euro 0 e i diesel euro 0, 1, 2, 3.

L’accensione delle telecamere avverrà progressivamente, e si inizierà con le prime 12, per poi procedere con l’accensione di tutte le altre.

Da gennaio, ognuno avrà 50 giorni di libera circolazione, per far si che siano tutti a conoscenza di tali novità.

Dal secondo anno poi, i giorni di libera circolazione saranno 25, e successivamente 5.

L’obiettivo è quello di ridurre l’inquinamento e dimezzare le polveri, e diventare città modello.

Stefano Iorio

La Redazione

Written By
More from la redazione

Problema di palestra per Robert Pattinson

Robert Pattinson anche se è stato un vero e proprio sexsymbol con “Twilight”, non...
Read More