Alitalia, decisioni importanti

foto presa dai social

Ancora indecisione sulla questione Alitalia.

Deve, per il bene dell’Italia restare italiana, questo perchè l’Italia è un’attrazione turistica e ha bisogno di una compagnia aerea di tale portata come Alitalia”, questo è quanto ha detto Salvini in merito.

Dunque si lavora per poter avere il 100% del gruppo.

Intanto c’è stata una riduzione delle perdite per Alitalia, per dirlo in cifre nell’anno precedente vi era una perdita netta di 527,6 milioni di euro, mentre in questo periodo è di 315,2 milioni di euro.

Circa la questione, la commissaria Ue Margrethe Vestager ha affermato che l’Unione Europea non è di parte, ma neutrale sulla proprietà della compagnia aerea.

C’è da dire, che seppur in un periodo difficile per l’operatività delle compagnie aeree, Alitalia conferma il trend positivo che la porta ad essere, nei primi sette mesi dell’anno, la “compagnia più affidabile d’Europa”, con un tasso di regolarità dei voli del 99%.

Luca Filipponi

La Redazione

Written By
More from la redazione