Quando il caldo sta per avere la meglio!

Il caldo e l’afa sono alcune delle caratteristiche principali dell’estate. Ci sono persone che amano stare al caldo, e chi invece non riesce proprio a sopportarlo. E si sa, uno dei rimedi per far fronte al caldo estivo è l’aria condizionata negli ambienti chiusi, ma è per tutti un buon rimedio? Ecco alcune soluzioni per mantenere il sorriso nonostante il caldo.

Al primo posto si sa c’è il condizionatore, ma non tutti lo utilizzano nel modo giusto. Se messo alla giusta temperatura è un bene per la salute e per la bolletta elettrica. Innanzitutto va scelto il giusto apparecchio a basso consumo e a basso impatto ambientale, è opportuno pulirne regolarmente i filtri, e per la temperatura? Va sempre impostata di 5 gradi max inferiori a quella esterna, per evitare che il corpo subisca sbalzi termici quando si lascia la stanza in cui è acceso, e inoltre ogni tanto le stanze vanno areate.

Un altro rimedio più semplice è il ventilatore. Quest’ultimo va messo ad una  velocità minima se viene messo fisso verso di noi, altrimenti massima velocità ma in modalità girevole, inoltre si deve bere molto.

C’è poi la possibilità di usare l’aria naturale, cioè chiudere le tapparelle in particolar modo nelle stanze esposte al sole, e arieggiare la casa mattina presto e sera, cioè nelle ore in cui il caldo non è ancora torrido. In cucina è opportuno utilizzare il meno possibile il forno, e scegliere pasti con cotture brevi.

Anche la doccia è un ottimo rinfrescante nelle calure, ma con acqua calda o tiepida, il getto freddo può aumentare l’effetto di caldo, dato l’impatto con una temperatura corporea più elevate in questa stagione.

E’ inoltre importante bere molto per idratare il nostro organismo, ma bisogna farlo nel modo corretto. Sono sconsigliate bibite gassate o eccessivamente zuccherate, è opportuno inoltre bere poco e spesso anzichè assumere un’eccessiva quantità di acqua tutta insieme

Lo sport si ma non all’aperto nelle ore calde, meglio in palestra, e subito dopo è opportuno bere un integratore per riassumere i sali dispersi.

Altro aspetto importante è l’abbigliamento da indossare. Sono da preferire scarpe comode e abiti freschi in cotone o lino e con colori chiari, da evitare abiti attillati, e in caso di uscita nelle ore calde è sempre opportuno portare un cappello.

Insomma, sopravvivere al caldo torrido non è semplice, ma nemmeno impossibile, basta seguire pochi accorgimenti per potersi godere le meravigliose giornate che questa splendida stagione ci offre: L’ESTATE!

Stefano Iorio

La Redazione

Written By
More from la redazione

CINEMAUTISMO, il cinema si tinge di blu – Torino, 2 – 7 aprile 2018 Ingresso libero

cinemautismo, la prima rassegna cinematografica italiana dedicata all’autismo e alla sindrome di Asperger, compie...
Read More