Arriva DAZN, e anche molte polemiche!

Ritorna il campionato di calcio e arrivano novità per vedere le partite di Serie A.

Per vedere le partite è opportuno fare un abbonamento sia a SKY, sia alla nuova piattaforma online DAZN.

Tali novità però non sono piaciute a tutti, infatti molti utenti hanno lamentato non poche difficoltà ad adattarsi a questo nuovo sistema, dovuto anche a problemi durante la visione delle prime partite. Blocchi, interruzioni, ritardi, insomma assistere alle partite non è stata una cosa semplice.

A tali lamentele ha risposto proprio DAZN, la quale ha assicurato che provvederanno il prima possibile a risanare tale disagio. Comunque, nonostante ciò, per chi dovesse continuare ad avere problemi, può risolverli in alcuni modi. Non è certo che funzionano, ma tentar non nuoce.

Innanzitutto, è bene spiegare che cos’è questa nuova piattaforma DAZN. E’ del Regno Unito, e permette di vedere lo sport senza parabola o cavi in altri paesi, tra cui appunto l’Italia.

Per aderire, è necessario effettuare un abbonamento mensile, avere un dispositivo elettronico (smartphone, pc, tablet), e ovviamente una connessione internet. Per ogni weekend è possibile vedere 3 partite di serie A, trasmesse in orari diversi.

Per quanto riguarda i problemi nel vedere le partite, in parte potrebbe dipendere dalla connessione degli utenti, ma dall’altra parte è da incriminare la rete Dazn, che, dato il numero elevato di telespettatori, non è riuscito a coprire tutto il bacino di utenza.

Un piccolo rimedio, seppur non la soluzione, potrebbe essere quello di mettere indietro l’evento di 30 secondi, in modo da permettere il caricamento del video, certo se la squadra del cuore segna, potrebbe esserci la possibilità di saperlo grazie all’esultanza dei vicini, e non per averlo visto in diretta.

A rallentare la connessione internet di casa, potrebbero essere anche gli innumerevoli dispositivi collegati al wifi, dunque per velocizzarla, sarebbe opportuno scollegare tutti gli altri dispositivi dal wi fi, nel caso in cui non occorrono in quel momento.

Insomma, sono solo piccoli accorgimenti, in attesa che questa nuova piattaforma DAZN, ripristini la rete, per far si che tutti possano guardare la propria squadra di calcio, ed esultare nel preciso istante in cui, per dirla con le parole di un grande e famoso telecronista “si gonfia la rete”.

Stefano Iorio

La Redazione

Written By
More from la redazione

Mudimbi torna a scuola, come insegnante

Mudimbi torna fra i banchi di scuola. Lo abbiamo conosciuto e apprezzato sul...
Read More