Obesità infantile, come limitarla.

In arrivo misure per combattere l’obesità infantile. E’ a questo che il M5s sta pensando.

Questo perchè quello dell’obesità è uno dei problemi più diffusi al mondo. Anche in Italia è molto diffuso, e dunque il M5stelle ha pensato di applicare una sorta di sugar tax, ossia una tassa su bevande eccessivamente zuccherate, per contrastare la cattiva alimentazione e diminuire l’abuso di zuccheri.

A prendere in considerazione la tassazione è la Francia, la quale ha deciso di applicarla dal 2012 su tutti quei cocktail che contengono zuccheri e dolcificanti. Anche il Regno Unito ha deciso di ricorrere a tale tassazione, non per evitare il consumo di tali bevande, ma spingere i produttori ad utilizzare meno zuccheri in esse.

Ancora non si sa se tale tassazione arriverà anche in Italia, ma il M5stelle ci sta comunque riflettendo, intanto vorrebbe intervenire affinchè in determinati luoghi non siano di facile accesso alimenti contenenti grassi e zuccheri in quantità eccessive. (come in asili, ecc…)

Inoltre, ha pensato di apporre sulle confezioni di prodotti consumati soprattutto dai più giovani, l’etichetta che attesta il rischio di obesità nel caso di consumo eccessivo.

Il tutto, non vuol dire rinunciare a mangiare prodotti contenenti zuccheri, semplicemente consigliare di ingerirli in quantità corrette, senza eccedere.

Luca Filipponi

La Redazione

 

Written By
More from la redazione

Sagra dell’Asparago a Santena dall’11 al 20 maggio 2018

A Santena dall’11 al 20 maggio tornerà la Sagra dell’Asparago, che, con il patrocinio...
Read More