Morto tredicenne dopo essersi messo alla guida di un muletto insieme ad un amico.

E’ accaduto a Venezia, dove un ragazzino di tredici anni è rimasto ucciso da un muletto. Il ragazzino insieme ad un amico era entrato in una ditta che affaccia sul lago della Scomenzera. Ancora da accertare la dinamica dell’accaduto, ma pare che, è opportuno usare il condizionale, i ragazzi siano entrati furtivamente nella ditta, sono saliti sul muletto e l’abbiano messo in moto. Ma una manovra sbagliata ha fatto rovesciare il veicolo su un lato che ha travolto il ragazzino uccidendolo. L’amico, di poco più grande, sottoschoc, è rimasto illeso.

Al momento dell’allarme, i soccorritori non hanno potuto far altro che accertare la morte del giovane. Indagini in corso per capire come mai i due giovani si trovassero in una proprietà privata, e come abbiano fatto ad entrarvi.

Stefano Iorio

La Redazione

Written By
More from la redazione

Il look per nascondere la pancia

Se non riuscite a perdere quei chili di troppo che appesantiscono da mesi il girovita,...
Read More