ULTIMO E IL SUO SFOGO DOPO SANREMO

Se negli scorsi anni il festival di Sanremo è finito tutto regolare, e se nei giorni successivi il festival si parlava soltanto del vincitore, bhè quest’anno la cosa è un po’ ‘’cambiata’’. Mahmood ha vinto il 69esimo festival di Sanremo, classificandosi appunto primo, poi lo ha seguito Ultimo, e poi i ragazzi del Volo. I big che hanno cantato in questa edizione, durate il programma ‘’Domenica In’’, non sono andati tutti e 24, chi perché doveva partire per un tour (Il volo), chi perché aveva la febbre alta (Arisa) e chi addirittura non c’è la fatta, perché ha capito che il quarto posto non se lo meritava (Loredana Bertè), ma non sono stati gli unici, anche altri artisti non si sono esibiti.  In tutti gli artisti, quelli che però non sono stati presenti, i giornalisti hanno ‘’attaccato’’ soltanto Ultimo. Ultimo è un ragazzo come gli altri, ma nella notte di sabato dopo la finale, dopo che è finito il programma, durante la conferenza stampa, si è un po’ alternato, dicendo ai giornalisti che la sua vittoria glie la avevo un po’ tirata. Tanto è vero che si è sentio un pò offeso, infatti, è poi partito subito dopo la conferenza e soltanto ieri sera ha postato un video sui social dicendo cose veritiere:

Faccio questo video perché stanno scrivendo un sacco di cattiverie. Innanzitutto voglio ringraziare le tante persone che mi stanno inviando messaggi di amore, di affetto e di sostegno. Il discorso che faccio è molto semplice: la mia incazzatura è dipesa dal fatto che mi chiedo come sia possibile che il Festival di Sanremo dia l’opportunità di televotare da casa, dunque di spendere dei soldi, che la gente voti e spenda e io arrivi al 46,5%, poi un altro (Mahmood)  arriva al 14% e questa differenza viene ribaltata dal giudizio di giornalisti e da 8 persone, la giuria d’onore, che con la musica c’entrano poco o nulla. Quando è stato annunciato il terzo posto de Il Volo i giornalisti hanno esultato e urlato come fossero allo stadio. Mentre parlavo, mi hanno insultato. Com’è possibile che questa percentuale, più del 30%, sia ribaltata da dei giornalisti e da 8 persone? Mi viene da pensare che non il festival sia deciso dal popolo ma dai giornalisti. Allora non fate votare la gente, non fate spendere soldi alla gente per quattro serate, perché se poi un artista riesce a prendere più del triplo dei voti questa sentenza non può essere ribaltata da 8 persone e dai giornalisti. Io mi sento in colpa e vi chiedo scusa per l’impegno che non ha dato i suoi frutti. Detto questo non ne parlerò più, sono felice di come sta andando la canzone, siamo tutti felici e compatti.

Tags from the story
, , ,
Written By
More from la redazione

Mostra Wondy sono io

Affrontare il male con coraggio, determinazione e forza. Fino alla fine, combattendo...
Read More