Omicidio Catino (Bari):Ucciso a colpi di pistola in mezzo alla strada“

omicidio a bari - SKUP.jpg
Un uomo è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Catino, in provincia di Bari: il nome della vittima è Antonio Scaglioso, aveva 43 anni. Sua cognata è stata trovata in auto con ferite da corpo contundente alla testa.

Agguato a Catino

E’ successo lunedì sera intorno alle 18.30 in via Caravella. I soccorsi sono stati immediati, ma vani. In pochi minuti sul luogo dell’agguato sono arrivati anche gli agenti delle Volanti e della Squadra Mobile. Più di dieci i bossoli recuperati dagli agenti.

Ucciso Antonio Scaglioso

Scaglioso è stato raggiunto all’addome da almeno quattro colpi esplosi da un’arma semiautomatica. A pochi metri dal luogo dell’agguato, a bordo della propria auto, è stata trovata la cognata della vittima, anche lei 43enne. La donna sarebbe stata colpita presumibimente con una mazza da baseball. Soccorsa e trasportata in ospedale, non sarebbe in gravi condizioni. Gli investigatori stanno cercando di capire cosa sia accaduto anche alla donna, ci sono varie ipotesi sul tavolo.

Lite familiare?

Sul fatto che i due episodi siano collegati, gli investigatori sembrano non avere più dubbi. Ed è proprio questo il punto di partenza delle indagini per far luce sul movente dell’omicidio. La donna è stata ascoltata nella notte dagli agenti della Squadra mobile, insieme ad altre persone. Sono state effettuate perquisizioni, prove stub (l’esame che consente di rilevare sostanze che indicano l’utilizzo di un’arma) ed è stata sequestrata una pistola. Non l’arma che avrebbe fatto fuoco, ma comunque utile alle indagini. Forse – anche se sul punto non ci sono conferme – l’arma che il 43enne avrebbe potuto avere con sè. Al momento, la pista più accreditata sembra essere quella legata a questioni di carattere personale e familiare. Ma non sarebbe del tutto scartata anche l’ipotesi di un omicidio maturato in ambienti criminali. Scaglioso era un tempo ritenuto uomo vicino al clan Piperis di Enziteto, ma i suoi precedenti sono considerati abbastanza datati.
Stefano Iorio
La Redazione

Written By
More from la redazione

Polemica Juve-Napoli: "A Madrid si sarrizzanno"

Nuova polemica sui social sull’asse Torino-Napoli. Il quotidiano torinese Tuttosport ha stuzzicato...
Read More