A tu per tu con la giovane e talentuosa cantante casertana Teresa Moccia

a cura di Giuseppe De Carlo da Pastorano (CE)

In questi giorni abbiamo incontrato la magnifica voce dolce della cantante e conduttrice casertana Teresa Moccia, la quale, con la gentilezza e la cortesia che la distinguono, ci ha concesso di fare quattro chiacchiere con lei e il suo mondo della musica.

Ciao Teresa, iniziamo con il chiederti quando hai iniziato a interessarti alla musica?

Teresa è una ragazza giovanissima che ha scoperto diversi anni fa la passione per il canto divertendosi a interpretare le canzoni di altri interpreti e facendo ascoltare la sua voce alla gente. Una cantante di origine campana con un importante bagaglio artistico alle spalle ricordando la partecipazione al programma televisivo “I raccomandati” di Carlo Conti su Rai Uno, in prima serata, dove ho cantato il brano “Un’emozione da poco”, alla prima edizione della kermesse “Sanremo canta Napoli”con il suo brano inedito “Famme sapé”di Trovato-Renzi-Farina-Moccia e tante altre importanti partecipazioni canore. Prossimamente sarà in uscita il mio nuovo inedito “Ce stai tu” dal sapore di un amore forte, quasi impossibile e ossessivo, nel quale molti di noi si rispecchiano. Il testo è stato scritto da me stessa e da Vincenzo Capasso, autore di brani di Gigi Finizio come il brano “Lo specchio dei miei pensieri” che conosciamo tutti. Per me questo brano è qualcosa di speciale perché è il primo brano scritto con la penna del mio cuore. Una cantante dalla voce da brividi e da una spiccata tenacia e simpatia,  con le idee ben chiare sulla mia passione per la musica.

Quali sono i tuoi ascolti abituali? Nel panorama musicale italiano e internazionale chi riesce a catturare la tua attenzione?

Generalmente ascolto tutto ciò che mi trasmette qualcosa, ma principalmente preferisco orientarmi sulla canzone napoletana che amo di più. Poi cantando la canzone classica napoletana io non ho come riferimento un cantante al quale ispirarmi perché la stessa canzone classica è molta antica e poi perché io prendo il brano, lo studio e lo personalizzo, rifacendomi alla musica in chiave moderna. Quando le persone mi hanno sentito cantare, hanno abbinato la mia voce alla cantante Angela Luce per il repertorio napoletano invece alla cantante Anna Oxa per quanto concerne il repertorio italiano.

Hai cantato su tanti palchi diversi e importanti. Quale è stata l’emozione di cantare nella tua città di Caserta?

Aver cantato sullo stesso palco dove si è esibito il cantautore Andrea Sannino per me, è stata una fortissima emozione, oltretutto davanti a 60.000 spettatori. Tanti consensi ricevuti per il fatto di essere sempre me stessa e trovo sempre abbinamenti vincenti.

Hai un sogno che ti piacerebbe realizzare nei prossimi anni?

Mi definisco una personalità realistica e non un’eterna sognatrice perché amo sognare soltanto di notte, mentre di giorno mi piace essere una persona concreta cercando di mettere in atto ciò che penso e cercando di realizzare ciò che più mi fa stare bene, senza cercare le cose impossibili.

Siamo alla fine dell’intervista, a te l’ultima parola…

Vorrei che tutti mi facessero un bocca al lupo affinché il mio nuovo brano, prossimamente in uscita, mi spinga oltre e che possa realizzare gli obiettivi che mi sono prefissata con il massimo dei risultati. Ringrazio, infine, te e l’intera Redazione della Testata quotidiana online www.skupmagazine.it per il tempo che mi avete dedicato e a tutti coloro che mi continuano a sostenere.

Non resta che noi tutti attendiamo l’uscita del suo nuovo videoclip musicale “Ce stai tu”che presenta delle bellissime sfumature miste di amore e crudeltà. Potete seguire gli aggiornamenti sul social Facebook Teresa Moccia e Istagram Teresa Moccia Official.