22 Aprile 2021, giovedì

Oroscopo dal 19 al 25 aprile

Ariete: Settimana energetica. In amore procede tutto per il meglio, ci sarà molta più passione del solito con il vostro partner. A...

ULTIME NOTIZIE

‘Buongiorno mamma’ parte bene: vince la serata

Su Rai1 è andato in onda il programma Ulisse: il piacere della scoperta condotto da Alberto Angela, ed è stato visto dal...

La Samsung presenta lo smartphone Galaxy M12

La Samsung ha presentato il suo ultimo smartphone il  Galaxy M12 in tutta Europa. Ha un display Infinity-V da 6,5 pollici con...

GionnyScandal, presenta la tracklist di ‘Anti’

Molto presto uscirà il nuovo album di Gionny Scandal, pseudonimo di Gionata Ruggieri, s’intitolerà Anti, ed uscirà il prossimo 7 maggio. Ecco la...

La conduttrice Martina Panagia annuncia ‘E’ nata Vera’

Qualche giorno fa, la conduttrice Martina Panagia è diventata mamma per la prima volta, lo ha annunciato così: ‘’È nata Vera.  Siamo...

Facebook, arrivano nuovi strumenti per controllare la privacy

Facebook ha annunciato che sarà più semplice per gli utenti gestire la privacy ed eliminare contenuti dal proprio account

28 Marzo 2018 – Il caso Cambridge Analytica comincia a dare i primi frutti. Con un post pubblicato sul blog ufficialeFacebook ha annunciato le prime novità che riguarderanno la gestione della privacy da parte degli utenti e che verranno rese disponibili nei prossimi giorni.

Lo scandalo dei 50 milioni di dati di cittadini statunitensi che sarebbero stati in qualche modo trafugati da Facebook ha scatenato una tale reazione a livello globale che era impensabile che il social network non corresse immediatamente ai ripari per mettere una “pezza”. Dopo il lungo post pubblicato da Mark Zuckerberg sul proprio account personale di Facebook in cui ha promesso che nei prossimi mesi il social network subirà almeno sei cambiamenti per aiutare gli utenti a proteggere le informazioni personali, il social network è passato direttamente all’azione e ha lavorato sulla sezione Privacy che è stata completamente rivista per rendere più semplice il controllo dei dati personali.

Ma le novità non finiscono qui. Gli utenti potranno eliminare più facilmente i contenuti che non vogliono più avere sul proprio profilo grazie alla sezione “Access Your Information” e avranno maggiori opzioni quando decideranno di scaricare una copia dell’account. Facebook ha anche assicurato che nelle prossime settimane verranno rilasciati nuovi strumenti e rafforzate le policy di utilizzo dei dati, in modo da prevenire nuovi casi “Cambridge Analytica”.

Controllare la privacy sarà più semplice

Il primo cambiamento messo in atto da Facebook riguarda la sezione privacy. Finora per avere sotto controllo tutto le impostazioni riguardanti i dati personali era necessario aprire 20 schede differenti. Troppe anche per i maniaci della privacy. Facebook ha razionalizzato il tutto, rendendo accessibili tutte le opzioni per il controllo dei dati personali all’interno di una sezione. Gli utenti potranno scegliere facilmente quali opzioni attivare e quali informazioni condividere con le altre applicazioni e con la piattaforma social. Grazie al ridisegno della sezione privacy sarà più semplice attivare l’autenticazione a due fattori, strumento presente anche in precedenza ma che era nascosto nei meandri delle impostazioni.

Anche la sezione “Ad preferences” dedicata agli annunci pubblicitari avrà degli aggiornamenti che permetteranno agli utenti di capire quali informazioni Facebook raccoglie sulle loro abitudini d’acquisto. E si potrà decidere di bloccare il tracciamento da parte della piattaforma social.

Eliminare i post dal proprio account

Facebook ha annunciato anche l’arrivo di un nuovo strumento: Access Your Information. Il tool aiuterà gli utenti a ritrovare i contenuti presenti sul proprio profilo e a cancellare quelli ritenuti “scomodi”. Si potrà anche scoprire cosa è visibile su Facebook e cosa si potrà nascondere dalla propria bacheca personale.

Cambia anche lo strumento che permette agli utenti di scaricare una copia del proprio account. Finora era possibile ottenere solamente l’archivio completo di tutto il profilo, con il nuovo aggiornamento Facebook permetterà di scaricare anche singole sezioni: post, immagini, like.

Quando sarà disponibile l’aggiornamento sulla privacy

Il rilascio delle nuove funzionalità inizierà oggi, ma saranno necessari alcune settimane prima che diventi effettivo per tutti gli utenti.

Catapano Carmine Vincenzo

La Redazione

ULTIME NOTIZIE

‘Buongiorno mamma’ parte bene: vince la serata

Su Rai1 è andato in onda il programma Ulisse: il piacere della scoperta condotto da Alberto Angela, ed è stato visto dal...

La Samsung presenta lo smartphone Galaxy M12

La Samsung ha presentato il suo ultimo smartphone il  Galaxy M12 in tutta Europa. Ha un display Infinity-V da 6,5 pollici con...

GionnyScandal, presenta la tracklist di ‘Anti’

Molto presto uscirà il nuovo album di Gionny Scandal, pseudonimo di Gionata Ruggieri, s’intitolerà Anti, ed uscirà il prossimo 7 maggio. Ecco la...

La conduttrice Martina Panagia annuncia ‘E’ nata Vera’

Qualche giorno fa, la conduttrice Martina Panagia è diventata mamma per la prima volta, lo ha annunciato così: ‘’È nata Vera.  Siamo...
Sponsorizzato

POTREBBE PIACERTI...

‘Lucca Summer Festival’ si farà?

Molto presto riprenderanno gli eventi, è dunque è stato confermato anche il Lucca Summer Festival, gli organizzatori spiegano: "Già da mesi lavoriamo...

Piastra: ecco gli errori da non commettere

Per coloro che si alzano la mattina e hanno voglia di aggiustarsi i capelli con una piastra comprata magari quella che arricciano...

La Maserati presenta il modello Levante Hybrid

La Maserati ha presentato il modello Levante Hybrid. Presenta il binomio classico dei sistemi mild hybrid nonché conosciuti come “ibridi leggeri”. Ha un motore...

Margot Sikabonyi dalla tv allo yoga

Vi ricordate di Margot Sikabonyi? Ha interpretato Maria, nella serie tv Un Medico in Famiglia. Di recente è uscito il nuovo libro...

Downton Abbey 2: ecco quando uscirà

Dalla seria Downton Abbey hanno deciso di creare anche un film, utilizzando lo stesso nome. La prima pellicola è uscita nel 2019,...